MARCHE

La cipolla rossa che ha fatto il giro d’Italia

Di
-
29 Dicembre 2019

Ebbene sì, la cipolla di Suasa è conosciuta in tutta Italia ma come è possibile?

Come ha fatto questo prodotto ad arrivare fino in Trentino e addirittura in Sicilia? Anche noi ce lo siamo chiesti e per questo motivo siamo andati a trovare Roberto Berretta dell’azienda agricola “La Tradizione“. Abbiamo conosciuto Roberto circa un anno fa e da allora molte cose sono cambiate, soprattutto la richiesta di Cipolla di Suasa  è aumentata notevolmente.

Ma facciamo un passo indietro e conosciamo Castelleone di Suasa, il piccolo borgo posto ai confini tra la provincia di Pesaro e quella di Ancona. Da sempre al centro dell’attenzione per i suoi scavi archeologici attorno all’antica città Romana di Suasa, sorge sulla collinetta a ridosso del fiume Cesano, con la classica struttura di un borgo Italiano, ricco di chiese che conserva ancora i tratti di un borgo fortificato.

Il paesello si riempe di turisti durante i primi giorni di settembre quando si svolge l’annuale “Festa della Cipolla di Suasa”. Le Osterie presenti durante l’evento offrono piatti tipici del territorio. Tra le tante pietanze vanno molto gli amatissimi anelli di cipolla fritti assieme ad altre specialità peculiari come: gli gnocchi al sugo di cipolla e la crescia con cipolla per continuare con baccalà alla castelleonese, cipolline in agrodolce, cipolle al gratin, zuppa di cipolla, frittata con cipolla e pomodoro, cipolline al burro, conditella alla cipolla, dolcetti al profumo di cipolla e molti altri piatti. Possiamo gustare persino un buon gelato di cipolla. All’interno della festa è presente un mercatino in cui è possibile acquistare le caratteristiche trecce di cipolla preparate dai “cipollari” di Castelleone di Suasa ed è proprio Roberto, uno dei pochi cipollari rimasti che ci racconta il pensiero che muove la sua azienda in questo storytelling.

PERCHÈ MOLTI SCELGONO PROPRIO LA CIPOLLA DI SUASA?

Come ci ha già accennato Roberto è un prodotto con un gusto agrodolce, adatto all’utilizzo con svariate pietanze in cucina, molto spesso da cruda; sono fondamentali le porprietà che vi riportiamo grazie all’aiuto della pagina ufficiale della cipolla di Suasa: cruda arresta lo sviluppo dei microbi nell’intestino, diminuisce la pressione del sangue, diminuisce la percentuale di zucchero nel sangue, uccide o fa espellere i vermi intestinali. Cotta è un buon regolatore dell’intestino e applicata sulla pelle, oltre che disinfettare, stimola la circolazione del sangue. Il succo della cipolla fresca è utile per neutralizzare punture di insetti e ragni, applicando qualche goccia sulla parte interessata.

NON SOLO CIPOLLA 

La miriade di prodotti che questa azienda offre sono tutti frutto della tradizione Marchigiana a partire dai legumi: lenticchie, ceci, cicerchia fino alle confetture di cipolla e ai sottaceti. Tutti i prodotti sono coltivati nel completo rispetto della natura perchè, come ci dice Roberto “vogliamo lasciare alle generazione future un terreno bello e sano in cui vivere”

Questo giovane ragazzo con l’aiuto del padre è riuscito a portare la cipolla di Suasa in molte regioni Italiane e ogni anno viene chiamato come rappresentante della regione Marche nelle più importanti manifestazioni nazionali. È così che questo frutto della terra è sbarcato oltralpe fino all’Austria.

Il nostro consiglio personale è di visitare l’azienda e i luoghi che la circondano (trovate il punto preciso sulla mappa dei sapori in questo LINK), a partire dal borgo di Castelleone di Suasa fino agli scavi; per darvi una piccola anticipazione abbiamo girato un Vlog (che potete vedere cliccando QUI). Se volete approfondire le bellezze di questi territori vi rimandiamo al sito della regione Marche di cui noi siamo ambasciatori dove troverete tantissimi posti meravigliosi da visitare e molti eventi a cui poter partecipare: DESTINAZIONE MARCHE.

Si conclude con questo articolo la settimana dedicata alla cipolla di Suasa, seguiteci sui nostri social per conoscere gli sviluppi di questo viaggio nei sapori Italiani.

 

 

TAGS
ARTICOLI SIMILI

LASCIA UN COMMENTO

ANDREA ZANDRI & GLORIA CERCAMONDI
MONTEPORZIO (PU)

Siamo una coppia di giovani ragazzi, amanti della natura, con la passione del viaggio e del buon cibo. Abbiamo deciso di rivivere le tradizioni e raccontarle in questo blog. Attraverso foto e video cerchiamo di svelare il lavoro e la passione che si celano dietro le tipicità Italiane.

Newsletter

Seguici su Facebook
MARCHE AND BIKE