MARCHE

Il tartufo di Pergola: un legame speciale tra uomo, cane e territorio

Di
-
19 Gennaio 2020

 “Ho iniziato a 15 anni a fare le prime compere di tartufo e da lì è iniziato tutto”. Rossano, tartufaio di Pergola ci racconta del legame speciale che si crea tra uomo, cane e territorio in questo affascinante mestiere.

Il diamante della terra perchè? Considerato il “diamante della terra” per il suo valore e apprezzato in tutto il globo, il tartufo è da anni ormai al centro dell’alta gastronomia mondiale. Esportato in tutto il mondo il suo valore sia economico sia gastronomico è immenso. Da qualche tempo a questa parte è arrivato a tener compagnia al tanto blasonato “Tartufo di Acqualagna” il suo conterraneo “Tartufo di Pergola”. Prima di raccontarvi questo prezioso prodotto vorremmo farvi conoscere il suo territorio.

PERGOLA

Pergola è un borgo  Marchigiano dalle origini antiche situato a poco meno di 50 chilometri dal mare. Il suo fascino antico, il paesaggio in cui sorge, i suoi monumenti  e le tradizioni enogastronomiche, fanno di questo piccolo paese un tesoro tutto da scoprire, dove perdersi tra i vicoli e catturare scorci di paesaggio tra le cornici architettoniche. Il suo clima mite lo ha reso un paese perfetto per i vari insediamenti storici nel corso dei millenni. Famosi sono i Bronzi Dorati rinvenuti a Cartoceto di Pergola nel 1946, unico gruppo scultoreo in bronzo dorato di provenienza archeologica di epoca romana. Ma Pergola è nota anche come “città delle cento chiese”,  tra le più antiche troviamo la duecentesca chiesa di San Giacomo e la chiesa di San Francesco. Altri edifici degni di nota sono Il Duomo, la chiesa di S.Maria Assunta, quella dei Re Magi, quella di Sant’Andrea e la settecentesca chiesa delle Tinte. Innumerevoli sono i palazzi che costellano il centro storico. Da un anno Pergola è entrata a far parte della guida “I Borghi più belli d’Italia” e  ogni anno lungo la via principale del suo borgo si svolge la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola e dei Prodotti Tipici ed è proprio del tartufo che vi vogliamo parlare.

 

Il tartufo di Pergola

“Un piccolo borgo ma un territorio vastissimo” ed è questa caratteristica che permette a Pergola di vantare un’elevata quantità di tartufo e di molte tipologie di quest’ultimo (per sapere quali sono vi lascio il LINK del nostro VLOG). Siamo andati a conoscere Rossano dell’azienda Tartufi Isidori, tartufaio e custode di questo territorio.

PERCHÈ TARTUFI ISIDORI?

Parlando con Rossano siamo riusciti a capire che questo lavoro riesce a regalare molte soddisfazioni che sono frutto di tanta passione e di molte ore di lavoro. Preservare il territorio e allo stesso tempo prendersene cura fa parte del loro mestiere. Il legame con il cane si può definire quasi amore, come ci racconta Rossano e lavorare in simbiosi con questo compagno di avventure  a contatto con la natura ripaga dei numerosi  sforzi.

 

I NOSTRI CONSIGLI

Magari dopo una bella passeggiata sui nostri monti, vale la pena fermarsi in questo piccolo Borgo e assaggiare  le delizie gastronomiche che Pergola propone, pregiati e profumati tartufi bianchi e vini, tra cui la Vernaccia Rossa o Vernaculum di Pergola, il Vinsanto e naturalmente il Visner noto anche come visciolata o vino di visciole. Per trascorre una giornata in famiglia vi consigliamo di passeggiare per le vie del paese e perchè no? Fermarvi nel parco verde a inizio paese, una sosta per potervi riposare al fresco dell’ombra di un’albero e lasciar giocare i vostri figli nel parco giochi lì accanto. Rinnoviamo il nostro consiglio di visitare il sito di destinazionemarche per conoscere le bellezze della regione Marche eletta come seconda meta al mondo da visitare nel 2020 dalla rivista lonely planet.

Si conclude con questo articolo la settimana dedicata al tartufo di Pergola, nei prossimi giorni arriveranno delle grandi novità, seguiteci sui nostri social per conoscere gli sviluppi di questo viaggio nei sapori Italiani. 

 

 

TAGS
ARTICOLI SIMILI

LASCIA UN COMMENTO

ANDREA ZANDRI & GLORIA CERCAMONDI
MONTEPORZIO (PU)

Siamo una coppia di giovani ragazzi, amanti della natura, con la passione del viaggio e del buon cibo. Abbiamo deciso di rivivere le tradizioni e raccontarle in questo blog. Attraverso foto e video cerchiamo di svelare il lavoro e la passione che si celano dietro le tipicità Italiane.

Newsletter

Seguici su Facebook
MARCHE AND BIKE