Non si può rimanere indifferenti di fronte ai cambiamenti climatici. Sempre più frequentemente avvengono eventi catastrofici dovuti all’innalzamento delle temperature. Assistiamo quotidianamente a incendi, uragani, trombe d’aria, piogge torrenziali. I ghiacciai si stanno ritirando anno dopo anno e nelle zone artiche stiamo assistendo ad un graduale scioglimento delle superfici ghiacciate. Continuando di questo passo, non possiamo che aspettarci un futuro in balia degli eventi. Lo Zaino dei Sapori punta, non solo a cibi di qualità prodotti nel rispetto della natura, ma anche ad agire in prima persona. Durante il viaggio abbiamo riempito un sacchetto di plastica al giorno, con la spazzatura trovata lungo le strade. Un piccolo gesto che unito ai tanti altri che migliaia di persone fanno ogni giorno, può fare la differenza. Ora vogliamo fare qualcosa in più e rendere le nostre spedizioni più ecologiche possibili… Come? Piantando alberi per assorbire la Co2 prodotta durante i trasporti dei prodotti. Abbiamo calcolato che ogni 100km si producono circa 10kg di Co2, una cirfa enorme se pensiamo che per assorbire questa quantità di anidride carbonica, occorre 1 anno di vita di un albero adulto. E allora come fare? Piantando più piante possibili per limitare il nostro impatto ambientale. In questo momento abbiamo messo a dimora 7 piante di Ibiscus (Hibiscus), di piccola dimensione che nell’arco di 5 anni assorbiranno la Co2 di circa 300km di strada percorsa. Qui sotto stileremo un’elenco delle piante che andremo ad piantumare nei prossimi mesi. Sui nostri social potrete vedere le storie in diretta delle piante posate e il loro lento crescere. Un piccolo gesto per l’inizio del cambiamento.

alberi su strada

26/09/2020

7 Ibiscus (Hibiscus)